Adriana Fantoni

(Bolzano, 1962)

Vive e lavora a Bolzano. Considera la pittura “manifestazione umana ed insieme il suo superamento
— desiderio di essere sé stessi con l’urgenza di modificare la realtà“. Afferma:”Sono
sempre d’accordo con me stessa anche se non mi è del tutto chiaro il significato e l’urgenza di
tale attività umana. Finché durerà il mistero sarò ben felice di continuare nella mia personale
ricerca, accompagnata dalla pittura che mi traghetta nelle mie profondità”.

28_artoteca_fantoni.jpg
I ponti del Museion (ARTT28)
29_artoteca_fantoni.jpg
Stazione di Bolzano (ARTT29)