Paola Bradamante

(Trieste, 1957)

Sviluppa precocemente l’interesse per il disegno e la pittura e già durante l’adolescenza assiste
nel tempo libero la professoressa e scultrice ceramista Teresa Gruber. Pur indirizzando altrove i
suoi interessi professionali mantiene sempre attiva l’attenzione per le arti. Studia con Roberto
Galletti con cui approfondisce diverse tecniche pittoriche, applicandole soprattutto allo studio
e alla copia di dipinti noti. Parallelamente sviluppa un approfondimento personale dell’arte
informale, lo stile in cui si riconosce. Usa diverse tecniche, tra cui colori a tempera, colori acrilici
e colori ad olio, molte volte trattati in modo particolare, insieme anche a materiali diversi. Dal
2011 è parte dell’Associazione degli Artisti della Provincia di Bolzano. Ha partecipato alla collettiva
Moduli, L’improvvisazione, 2012. Fra le principali mostre personali: Bossa – Nova, Bolzano
2010, Foyer dell’ospedale di Bolzano 2011, Galleria dell’Associazione degli Artisti, Bolzano 2011,
Piccola Galleria di Bolzano 2011, diverse sedi Uruguay 2012, Galleria dell’Associazione degli
artisti, 2013. Vive e lavora a Bolzano.

47_artoteca_bradamante.jpg
Senza titolo (ARTT47)
48_artoteca_bradamante.jpg
Incontro cromatico y (ARTT48)
bradamante-156-161.jpg
Senza titolo (ARTT158)
bradamante-156-161_2.jpg
Galassie 1 (ARTT159)
bradamante-156-161_3.jpg
Galassie 2 (ARTT160)
bradamante-156-161_4.jpg
Galassie 3 (ARTT161)
157.jpg
Galassie 4 (ARTT157)