Mirijam Heiler

(Bressanone, 1991)

Studia pittura all’Accademia Statale di Belle Arti di Karlsruhe, dove si diploma nel 2016. Nella
prima parte della sua ricerca si interessa in particolar modo alla rappresentazione delle persone.
I loro volti e le loro emozioni. Fino a quando non diventa sempre più chiaro che la vera
curiosità sta nelle tracce sui loro volti, rughe e cicatrici. Nel 2017 ha ricevuto il premio “Best
Award” da “Espace La Stanza”. È membro del “Südtiroler Künstlerbund” dal 2018 e nello stesso
anno ha partecipato ad una serie di mostre: “In Absence of” presso la Galleria Civica di Bolzano,
“Südtiroler Künstler zu Gast” a Monaco presso la “Galerie an der Pinakothek der Moderne”, una
mostra nello spazio di “Espace” a Bolzano, oltre ad aver preso parte all’asta di SKB.
Oggi lavora nello studio di “RU.17 — spazio creativo” ai Piani di Bolzano. Attualmente è interessata
all’apparente semplicità, all’ordine e alla chiarezza, così come alla piattezza, alla monocromia
e alla ripetizione delle stesse forme. Il suo lavoro si rivolge alle strutture, agli ordini
costruiti.

heiler_1.jpg
Schema I (ARTT143)
heiler_2.jpg
Schema II (ARTT144)