Valentina Stecchi

(Bolzano, 1992)

Fin da piccola matura un grande interesse per l’arte e per la favola e sviluppa una fervida
immaginazione. Frequenta scuole elementari e medie nella sua città, passando più tempo sui
fogli di carta da disegno che sui libri. Frequenta il liceo artistico e nel 2015 consegue il Diploma
Accademico in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Verona. Lavora per una galleria in Germania
come assistente e in uno studio di decorazione a Verona, dove affina le tecniche della
pittura. Attualmente lavora come libera professionista e collabora con diversi enti e associazioni
del territorio bolzanino. La produzione artistica di Valentina è varia ed eclettica e si sviluppa
in disparati rami delle arti visive: ritratto, pittura, illustrazione e fumetto sono infatti solo una
parte della sua ricerca creativa. Curiosa e dinamica, conserva gelosamente il suo mondo di
fantasia fiabesco, gioioso e colorato. Le tecniche che utilizza sono le più varie ma preferisce le
matite colorate, l’inchiostrazione a china, la pittura su tela ad acrilico e l’acquerello su carta. I
suoi lavori artistici giocano con il ritratto e il mondo dell’infanzia. Preferisce indagare l’essere
umano e le sue emozioni utilizzando la metafora e il colore come stimolo per rappresentare
emozioni, trasmettere valori e sensibilizzare su tematiche attuali. Ha esposto sia all’estero che
in Italia in mostre collettive e personali, realizzato due autoproduzioni a fumetti e collabora
con quotidiani ed enti del territorio Bolzanino come vignettista e illustratrice.

stecchi.jpg
Complementari (ARTT147)