Chiara Coletti

(Bolzano, 1961)

Fin dall’infanzia è stata conquistata dalla magia dei colori. Da autodidatta ha esplorato l’uso di
diverse tecniche espressivo-pittoriche, ma già dal 1994 si è focalizzata esclusivamente sull’acquarello
e solo negli ultimi anni ha sperimentato la tecnica del “terzo fuoco” dipingendo su
porcellana e ceramica bianca. È stata allieva di Elisabetta Bayers, Giuliana De Metri, Ettore Maiotti,
Luisa Gram Cerminiani, Mario Dall’Aglio, Orietta Cristofori, Maria Elena Luciani, Roberta
Beretta e Adriana Buggino. Dal 1995 ad oggi ha partecipato a numerose collettive di pittura e
ad alcune mostre personali. È iscritta da molti anni al Gruppo “Amici dell’Arte” del club Rodigino
e per alcuni anni lo è stata anche all’Associazione Artisti della Provincia di Bolzano. Prosegue
con piacere la ricerca di uno stile espressivo, personale, che la rappresenti e caratterizzi.

04_artoteca_coletti.jpg
Fusione fredda (ARTT04)
artt_139.jpg
Inverno (ARTT 139)
artt_140.jpg
Fiordalisi (ARTT 140)