Celestina Avanzini

(Parma, 1947)

Artista nel senso più ampio del termine, si laurea in Sociologia e si specializza in Psicoanalisi, proseguendo parallelamente la formazione artistica in disegno e figura presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze e in grafica presso l’Istituto di Grafica di Venezia e Merano. Ottiene numerosi riconoscimenti per la scultura e l’installazione, la pittura e la grafica multimediale ed espone in gallerie, eventi fieristici e musei. Il mondo interiore è il suo tema prediletto, mai fine a sé stesso, perché connesso alla riflessione filosofica, alla politica dell’esperienza, all’astrazione. Nata a Parma, vive e lavora a Bolzano.

artt196.jpg
The rose line - 1 (ARTT196)
artt-197.jpg
The rose line - 2 (ARTT197)