Maria Radicchi

(Livorno, 1984)

Studia filosofia all'università di Pisa e si dedica alla fotografia, passando moolto tempo in camera oscura. I suoi lavori oscillano tra la fotografia trasfigurativa e e la streetphotografy e di reportage. Ama la ricerca della realtà nell'arte e questo la porta a Bolzano per studiare alla Zelig, scuola di film-documentario, dove si specializza in montaggio. Partecipa a diverse mostre fotografiche in regione. Fra gli altri riconoscimenti nel 2020 è stata selezionata dalla galleria d'arte di Livorno "Uovo alla Pop" per la call for artists "Tomorrow's Wall". L'ultima mostra personale di fotografia è del 2009 insieme alla pittrice Olga Radicchi dove espone 15 stampe di fotografia trasfigurativa realizzate in camera oscura. Attualmente vive e lavora a Bolzano.

artt-184.jpg
reverse (ARTT184)
artt-185.jpg
Carne (ARTT185)